Conservare il basilico sott’olio

basilico

 

Ecco come conservare il basilico per poterlo gustare come fresco tutto l’inverno. Le ricette delle nonne come sempre ci aiutano a mantenere le tradizioni, mantenendo il buon sapore di una volta. Conservare il basilico sott’olio è il metodo migliore per mantenere inalterati il colore e il profumo di questa pianta. Così facendo si può ottenere anche un olio aromatizzato che può essere utilizzato per condire insalate, verdure o altre pietanze.

Ingredienti:

  • basilico fresco
  • Olio Extra vergine di oliva
  • sale

Staccate le foglie di basilico dalla pianta e mettetele a bagno,lavandole con attenzione (potete anche lavarle aggiungendo all’acqua un cucchiaio di bicarbonato). Una volta sciacquate lasciatele asciugare su un canovaccio, dovranno essere completamente asciutte. Inserite poi le foglie di basilico nel barattolo, creando degli strati. Ogni 4 strati circa, spolverate con un po’ di sale e aggiungete l’olio. Proseguite con gli altri strati e così via, fino a terminare il basilico. Pressate bene le foglie tra uno strato e l’altro. Mi raccomando, è importante che tutte le foglie siano coperte dall’olio, in modo da poter essere perfettamente conservate.  Semplice no?

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

*