Gnocchi di patate fatti in casa

Chi mi ha insegnato a fare gli gnocchi di patate è stato proprio mio nonno! Ho un bellissimo ricordo di quando li facevamo insieme, era molto bravo a cucinare, come lo era mio padre, quindi ogni volta che li preparo mi ricordo di lui. Preparare gli gnocchi in casa è vero, non è semplicissimo e veloce, ma il risultato è degno di nota, non ha paragoni. Vi propongo la ricetta che mi ha insegnato lui, spero vi piacciano! Se poi vi piace preparare la pasta in casa, provate anche le mie fettuccine

gnocchi di patate3

 

Tempo di preparazione: 40 minuti per lessare le patate / 30 minuti per preparare gli gnocchi / 3 minuti per la cottura degli gnocchi

Ingredienti per 4 persone:

  • 1kg di patate
  • 1 uovo
  • 300g di farina circa
  • sale

gnocchi di patate2

 

Per prima cosa, lessate le patate, una volta cotte, fatele raffreddare e privatele della buccia, schiacciatele con uno schiaccia patate e mettetele su un piano di lavoro infarinato (spianatoia). Create una specie di fontana con un buco al centro dentro il quale andrete ad aggiungere un uovo e un pizzico di sale. Iniziate ad impastare aggiungendo la farina, non aggiungetela tutta insieme, cercate di regolarvi man mano che impastate, il risultato dovrà essere compatto, ma allo stesso tempo soffice, e senza grumi. Una volta formato un bell’impasto,  dividete l’impasto in tanti filoni dello spessore di 2-3 centimetri ed iniziate a tagliare i vostri gnocchi con un coltello riponendoli su un vassoio infarinato. Nel frattempo avrete fatto bollire l’acqua salata in una pentola abbastanza recipiente, cuocete gli gnocchi per un paio di minuti, appena vengono a galla sono cotti e pronti per essere conditi con il sugo che più vi piace.

 

gnocchi di patate

 

 

Il brano scelto per questo piatto è il Clair de lune di Debussy, uno dei miei brani preferiti

 

 

 

 

Precedente Conservare il basilico sott'olio Successivo Torta classica per colazione

2 thoughts on “Gnocchi di patate fatti in casa

Lascia un commento

*