Mousse di torrone, pere e cioccolato.

Ecco una semplice ricetta per riutilizzare il torrone avanzato delle feste di Natale (beh,per me è difficile farlo avanzare, io amo il torrone soprattutto bianco), vi assicuro che farete sicuramente un bellissima figura con i vostri amici.

L’idea mi è venuto pensando alla Festa del Torrone di Cremona 2014, che si svolge a Cremona dal 15 al 23 Novembre 2014. un evento unico in cui saranno presenti un sacco di eventi spettacoli e degustazioni in occasione della Festa del Torrone.

Io ho utilizzato il torrone Sperlari – www.sperari.it

sperlari

 

ed ecco il risultato:

mousse di torrone4

Tempo di preparazione 30 minuti + 5 ore nel freezer

Ingredienti per 4 coppette:

  • 150 gr di torrone bianco alle mandorle SPERLARI
  • 2 uova
  • 250 ml di panna fresca
  • 3 cucchiai di zucchero
  • mezzo bicchiere di Rum
  • Cioccolato fondente
  • 2 pere (un pochino dure)
  • limone

procedimento mousse torrone

Per iniziare, tritate finemente il torrone, io l’ho fatto con il mio mortaio (foto 1) potete anche aiutarvi con un robot da cucina. Una volta tritato mettetelo per un istante da parte. Tagliate le pere a pezzetti e inseritele in una ciotola con del succo di limone per non farle diventare nere e mettetele in frigo. Montate la panna fresca in una ciotola (foto 2), una volta pronta mettetela nel frigo per non farla smontare. Sbattete le uova con lo zucchero e il rum e incorporatevi poi il torrone (foto 3). Amalgamate il tutto fino a che non diventerà una crema morbida. Incorporate ora la panna montata mescolando con una spatola dal basso verso l’alto.  Una volta pronto versate il composto nelle coppe o in una pirofila, decorate con le pere e una grattugiata di cioccolato fondente, se vi piace potete potete anche aggiungerci il cioccolato tritato (sia nel composto che per decorare la coppa).

Mettete ora in freezer per almeno 5 ore, prima di servire lasciatelo fuori per qualche minuto per farlo ammorbidire.

 

mousse di torrone1

 

mousse di torrone3

 

 

Ovviamente non può mancare un brano per questa ricetta, e ovviamente deve essere Natalizio. GOD REST YE MERRY GENTLEMEN nella versione di Loreena McKennit

 

 

 

Lascia un commento

*