Pastiera napoletana

La pastiera è un dolce napoletano tipico del periodo di Pasqua, è una torta di pasta frolla ripiena di un impasto formato da ricotta, grano bollito, uova, spezie… Non è un dolce veloce, anzi, richiede un pochino di tempo, ma il risultato ne vale la pena. Io non ho aggiunto i candidi (come la ricetta originale) perchè non mi piacciono, ma voi potete aggiungerli tranquillamente all’impasto.

pastiera napoletana2

tempo di preparazione: 40 minuti circa / tempi di cottura 1h e 30

ingredienti per uno stampo da 28cm di diametro)

Per la pasta frolla:

  • 3 uova
  • 500g di farina
  • 200g di zucchero
  • 200g di burro (più altro per lo stampo)

per il ripieno:

  • 600g di ricotta di pecora
  • 400g di zucchero
  • 3 uova
  • 1 fialetta di fiori di arancio
  • 550g di grano già cotto
  • 250g di latte
  • 25g di burro
  • un cucchiaino di cannella
  • 1 bustina di vanillina
  • scorza grattugiata di limone

Iniziate preparando la pasta frolla: (io ho usato la mia planetaria, per fare un pochino prima, ma potete divertirvi facendola anche a mano). Fate la classica fontana con la farina, aggiungete al centro le uova, lo zucchero e il burro ammorbidito e impastate fino ad ottenere un impasto omogeneo. Con le mani formate una palla e avvolgetela con la pellicola trasparente, Fatela riposare in frigorifero per almeno mezz’ora.

Ora preparate il ripieno: lasciate scolare la ricotta in un colino e mettete da parte. In una casseruola inserite il grano, il latte e il burro, mettete sul fuoco e fate cuocere (a fuoco moderato) per circa 15 minuti, mescolando in continuazione fino ad ottenere un composto cremoso. Levate dal fuoco e lasciate raffreddare. Incorporate (una volta tiepido) tutti gli altri ingredienti e lasciate da parte.

Ora stendete la pasta frolla in uno stampo con i bordi alti, imburrato e infarinato.Ora aggiungete il ripieno di ricotta. Con la pasta frolla avanzata realizzate tante striscioline e decorate creando la classica griglia da crostata. Infornate a 170° per circa 1h e 30 minuti. Lasciate raffreddare e servite.

 

pastiera napoletana

 

Precedente Cous cous con pollo e verdure Successivo cicogna in arrivo...

3 commenti su “Pastiera napoletana

  1. Ho assaggiato questo dolce tempo fa che era stato preparato con la ricetta tradizionale napoletana. Mi piacerebbe provare a rifarlo e questa mi sembra la ricetta giusta.
    Un saluto

  2. Ho assaggiato una volta questo dolce che era stato preparato con la ricetta tradizionale napoletana ed era sublime. Mi piacerebbe provare a rifarlo e questa mi sembra la ricetta giusta.
    Un saluto

  3. Sonia, I’ve made pastieras before and always used orange blossom water, however, I have millefiori from Italy and was wondering if it is the same as orange blossom water or is the taste different?

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.