polpette di carne con menta e limone

polpette con menta e limone

Forse l’ho già detto in qualche articolo precedente, ma lo ridico, io adoro le polpette, in qualsiasi modo, quindi questa volta ho voluto provare a farle con la menta e il limone, il risultato? Sono squisite, ideali da mangiare calde, fredde, come secondo e anche come aperitivo, inoltre la menta lascia un sapore fresco, quindi sono ideali anche in estate.

tempo di preparazione 20 minuti / tempo di cottura 15 minuti

ingredienti per 4 persone:

  • 300g di carne macinata di maiale
  • 1 uovo
  • 100g di parmigiano regiano
  • 1/2 bicchiere di latte
  • 3 fette di pane
  • sale
  • pepe
  • 15 foglie di menta
  • 1 limone
  • olio di girasole
  • pangrattato
  • farina

Fate a pezzettini due o tre fette di pane e fatele ammollare per 10 minuti circa, in una ciotola con il latte. Dopo di che, nella stessa ciotola inserite la carne macinata, il parmigiano, le foglie di menta tritate, il succo di limone, 1 uovo, sale e pepe quanto basta. Amalgamate il tutto con le mani. (Se vi accorgete che l’impasto risulta troppo morbido aggiungete del pangrattato, fino a che otterrete un impasto morbido e corposo). Ora ricavate tante palline grandi come una noce dall’impasto. In una padella abbastanza grande, portate a temperatura l’olio di girasole, (mi raccomando, l’olio non deve mai fumare, buttatelo se vi capita, lo avete bruciato e fa malissimo! Ma sicuramente già lo sapete…). Nel frattempo passate le polpette nella farina e poi iniziate a friggerle… Potete servirle calde o fredde. Se vi piace, potete spruzzare un pochino di limone sulle polpette fritte. Buon appetito!

(grazie ad Alba che mi ha fatto notare che mancava un’ingrediente,tra l’altro il più importante,ahahahah, ho corretto quindi la ricetta)

Come preparare le polpette di carne con menta e limone? Beh, ascoltando Conflake Girl di Tori Amos…

 

 

Precedente cous cous con melone, prosciutto e grana Successivo ravioli con crema ai fiori di zucca

3 commenti su “polpette di carne con menta e limone

Rispondi a alba Annulla risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.